Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Tribunale di Torino. Assolti titolari di CED

In: Scommesse

3 giugno 2014 - 15:21


tar

Dopo le recenti pronunce assolutorie di Genova, Roma, Velletri, Viterbo, Palermo, Catania, Bari e Lecce e’ la volta di Torino che, occupandosi del caso Goldbet – bando Bersani, disapplica la normativa penale ed assolve il titolare di CED collegato al bookmaker austriaco.
La Sentenza è stata pronunciata il 30 maggio 2014 all’esito della discussione conclusiva pronunciata dall’avv.Marco Ripamonti, icona della storia giurisprudenziale della società austriaca che assiste dal 2009 con successi conseguiti a tutti i livelli.
L’avv.Marco Ripamonti si è dichiarato molto soddisfatto per questo ennesimo risultato ed ha commentato: “le sentenze assolutorie legate al bando Bersani sono la ennesima dimostrazione della discriminazione patita da Goldbet ai fini dell’accesso al sistema concessorio. Il bando Monti non è riuscito ad allineare l’assetto concessorio al Trattato UE e ciò è attestato dai numerosi e motivati dissequestri che vengono continuamente disposti su scala nazionale. A dimostrazione ulteriore di tale perdurante incompatibilità comunitaria vi è anche la pregiudiziale sollevata quanto al caso Goldbet a Salerno e che sono certo quanto prima indurrà la Procura salernitana a rivedere diverse posizioni con relative misure reali.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi