Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Tar Lazio. Si discutono oggi i ricorsi contro il bando di gara per 2000 nuove agenzie

In: Diritto, Scommesse

23 gennaio 2013 - 09:57


aula-tribunale1

Avv. Agnello (Stanleybet): “Gara scommesse discriminatoria per tempi ristretti di validità”

 

Trento. Slot machine e sale giochi: per il Tar Lazio la tutela degli interessi pubblici primaria rispetto a qualsiasi interesse di tipo commerciale

 

La canalizzazione del gioco in circuiti illeciti. Di Stefano Sbordoni

 

(Jamma) Si discutono oggi al Tar Lazio alcuni ricorsi presentati da bookmaker esteri tra cui Stanley e SKS 365 contro la gara per le 2000 nuove agenzie.

Secondo i ricorrenti la gara è discriminaroria e non ha aperto il mercato né sistemato le problematiche rilevate dalla Corte di Giustizia dell’Unione europea riguardo al mercato delle scommesse italiano e va quindi bloccata.

Va ricordato chele motivazioni presentate dai bookmaker sono diverse ma che qualcuno ha comunque èartecipato alla selezione di gara.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito