Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scoperto a Napoli un giro di scommesse illegali: danni all’erario per 10 milioni di euro

In: Cronache, Scommesse, Sport

7 marzo 2012 - 12:09


scommessenero

(Jamma) La Guardia di Finanza di Napoli ieri ha sgominato un’organizzazione dedita alla gestione illecita di scommesse su partite di calcio nazionali. Su disposizione della Procura della Repubblica di Napoli, le Fiamme Gialle hanno eseguito ieri due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari e cinque misure cautelari di obbligo di dimora a sette persone tutte accusate di far parte di un’associazione per delinquere finalizzata alla gestione illecita di scommesse su eventi calcistici nazionali.
Attraverso un sofisticato software, l’organizzazione aveva infatti realizzato un sistema che consentiva il dirottamento delle giocate degli scommettitori su un server parallelo rispetto a quello dei Monopoli di Stato. Il dispositivo era installato attraverso easy-key sui personal computer in uso presso varie agenzie di scommesse campane permettendo all’associazione di sottrarre, attraverso un’articolata rete parallela, gli importi di ignari scommettitori dal totalizzatore nazionale evadendo in toto le imposte. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli ed eseguite dai finanzieri della Compagnia di Casalnuovo di Napoli, hanno permesso di individuare un flusso illecito di scommesse con un danno per le casse dello Stato di circa 10 milioni di euro.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi