Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse, Tar Lazio: “Ctd sanati nel periodo transitorio non possono operare in parallelo”

In: CED e CTD, Diritto, Scommesse

11 febbraio 2016 - 16:12


tar45

(Jamma) – “Durante il periodo transitorio” dopo l’adesione alla Sanatoria, “sembra essere consentito operare unicamente con il concessionario di Stato prescelto in sede di procedura di emersione”. Il ricorrente invece, dopo aver aderito, “ha continuato a raccogliere scommesse per un operatore privo di titolo abilitativo”. Con questa motivazione la Seconda Sezione del Tar Lazio ha respinto la richiesta di un ctd sanato del siracusano contro il provvedimento con cui i Monopoli di Stato hanno disposto il distacco dal totalizzatore


Nessun articolo correlato trovato



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi