Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse sportive. A gennaio-febbraio giocate per 496 mln di euro. A Bolzano la media più alta per agenzia

In: Scommesse

12 marzo 2015 - 11:00


Betting-006

(Jamma) Sono stati 258 i milioni di euro raccolti a febbraio dalle scommesse a quota fissa in agenzia, secondo quanto riferisce l’Agenzia delel Dogane e dei Monopoli. Leader sempre Napoli, provincia dove gli appassionati hanno puntato, nei 1019 punti vendita totali, oltre 47,1 milioni di euro. Al secondo posto Roma, con una raccolta che ha sfiorato i 20 milioni di euro e Milano, con incassi per 15,4 milioni. In totale, nei primi due mesi del 2015, gli italiani hanno scommesso in agenzia oltre 495,7 milioni di euro. Nelle prime tre province dove si è giocato di più, vale a dire Napoli, Roma e Milano, la raccolta dal 1° gennaio al 28 febbraio scorsi, ha toccato complessivamente 157,1 milioni di euro. Praticamente quasi un giocatore su 4 ha effettuato una scommessa a Napoli, Roma o Milano. Fanalini di coda invece tre province sarde, Ogliastra, Carbonia Iglesias e Medio Campidano, dove la raccolta non è superato i 100 mila euro nei primi due mesi del 2015. Bolzano è stata invece la provincia dove la media giocata, per ciascun punto, è stata più elevata: oltre 134 mila euro in media per ciascuno dei 32 punti presenti sul territorio. Oltre i 100 mila euro giocati di media per punto anche a Fermo (118 mila euro per 25 punti vendita), Isernia (113 mila euro, 9 punti), Prato (109 mila euro, 23 punti). La media a Napoli invece, provincia dove la raccolta è stata più elevata, è stata di 87 mila euro.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito