Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse on line. La Polonia ottiene il via libera dell’UE

In: Online, Scommesse

28 maggio 2012 - 10:15


polonia

Spagna. Luce verde della Ce sui nuovi requisiti delle macchine da gioco in Castiglia-La Mancia

 

(Jamma) Il decreto polacco relativo all’archiviaziuone dei dati relativi alle scommes se online ha ottenuto l’approvazione da parte della Commissione europea. Solamente malta ha presentato un parere cisrcostanziato durante il periodo di stand still, ma questo non ha comportato lo slittamento dell’approvazione.

Il progetto polacco definisce le modalità di archiviazione dei dati, all’archiviazione dei quali è tenuto il soggetto che organizza scommesse on line, e definisce la portata dei dati oggetto di archiviazione da parte di tale soggetto.

Vengono definite, inoltre, le condizioni riguardanti i dispositivi utilizzati per l’archiviazione dei dati, in modo da consentire l’acquisizione delle informazioni necessarie sulle scommesse. In conformità del progetto di regolamento, l’archiviazione dei dati deve permettere di determinare il momento in cui si verifica un incidente, lo svolgimento e il risultato delle scommesse, le transazioni finanziarie, i dati indispensabili all’identificazione del giocatore e i dati relativi alla gestione del sistema informatico per controllare il dispositivo utilizzato per l’archiviazione. Il dispositivo di archiviazione deve garantire la sicurezza dei dati conservati e accessibili, tuttavia l’archiviazione deve svolgersi in modo da garantire l’integrità e la completezza dei dati stessi.

Lo scopo dell’introduzione della normativa relativa all’archiviazione e all’elaborazione dei dati è garantire la possibilità di un effettivo controllo del processo relativo all’organizzazione di scommesse on line e la tutela dei giocatori contro gli abusi. Per questo motivo, il soggetto che organizza le scommesse è tenuto ad archiviare, nel dispositivo destinato a tale scopo, tutti i dati scambiati tra lui e i giocatori che si trovano nel territorio della Repubblica polacca.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito