Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse in calo nel primo trimestre dell’anno: bene marzo con un +7,37%

In: Scommesse, Sport

7 maggio 2012 - 12:32


scommesseok

(Jamma) Soffre la raccolta del primo trimestre 2012 con un calo del 12,63%, mentre crescono le scommesse effettuate a marzo con un +7,37%. Il mese di marzo 2012, complice un maggior numero di avvenimenti calcistici rispetto al marzo 2011, ha visto una ripresa del mercato delle scommesse sportive a quota fissa: rispetto a 12 mesi orsono vi è stato un incremento della raccolta di gioco di poco più di 25 milioni di euro, ovvero del 7,37 per cento.

Il confronto tra il primo trimestre 2012 e quello del 2011 rileva un calo complessivo del 12,63 per cento. Il pay out è stato leggermente inferiore alla media ed ha raggiunto il valore del 74,69 per cento. Per le sole concessioni a distanza, il pay out è stato del 78,43 per cento; per quelle fisiche del 73,23 per cento.

L’aliquota media dell’imposta unica è stata del 4,10 per cento; il margine dei concessionari ha raggiunto l’importo di 79.806.753,15 euro.

La raccolta complessiva è stata pari a 376.250.719,25 euro. Le concessioni per il gioco a distanza hanno realizzato una raccolta pari a 105.918.331,25 euro; il movimento delle scommesse dei concessionari della rete pre Bersani è stato di 85.361.290,00 euro; quella dei concessionari giochi pubblici (rete post Bersani) ha raggiunto i 184.971.098,00 euro.

Gli avvenimenti proposti da AAMS sono stati 7056. Su 6.585 avvenimenti risulta accettato gioco. L’offerta, che ha toccato valori mai raggiunti in precedenza, è incrementata notevolmente rispetto a marzo 2011: +57,04 per cento. Nella top ten degli avvenimenti con maggior raccolta sono presenti gare di serie A e di Champions League. Solo al decimo posto il derby di Roma.

Nel mese di marzo, il numero dei biglietti emessi dal totalizzatore nazionale è stato pari a 44.80.016; il valore della giocata media è risultato pari a 8,40 euro.

Le scommesse sistemistiche si sono attestate, per volume di gioco e per numerosità di biglietti, all’8,50 per cento del mercato. Il pay out dei sistemi è stato pari al 62,57 per cento.

La media degli importi dei biglietti vincenti è stata pari a circa 120 euro.

Le scommesse live offerte nel mese di marzo 2012 sono state relative a 362 avvenimenti. La crescita rispetto all’analogo mese del 2011 è del 74,04 per cento.

Nella tabella sottostante, relativa al solo mese di marzo, la ripartizione percentuale della raccolta complessiva tra i vari fornitori di connettività e la ripartizione relativa alle sole scommesse live.

 

 

Provider Mercato

Live

SNAI

31,96%

23,39%

LOTTOMATICA SCOMMESSE

21,03%

31,12%

MATCH POINT

13,00%

10,58%

INTRALOT

7,02%

5,18%

BRICKAGENT

6,55%

7,00%

MICROGAME

5,62%

1,77%

COGETECH

4,07%

3,52%

BWIN ITALIA + GD

3,71%

14,76%

TOTOINTERNET

1,65%

1,79%

PIANETA SCOMMESSE

1,52%

0,19%

LEONARDO SERVICE PROVIDER

1,51%

0,08%

BETPOINT

0,45%

0,11%

FASTBET

0,42%

0,02%

TOTO 2000

0,41%

0,00%

GAMENET

0,25%

0,06%

GAMING VC CORPORATION

0,24%

0,00%

BETFAIR

0,13%

0,00%

PUNTO MATCH

0,11%

0,10%

GRUPPO CORE

0,09%

0,01%

INTERWETTEN

0,08%

0,33%

UNIBET

0,07%

0,00%

MONDIAL BETTING

0,04%

0,00%

GMATICA

0,03%

0,00%

BETFLAG

0,01%

0,00%

NEWBETONLINE

0,01%

0,00%

CASINO ITALIA

0,00%

0,00%

PUNTO BETTING

0,00%

0,00%

STRAVINCI

0,00%

0,00%

WILLIAM HILL

0,00%

0,00%

 

 

Si ricorda che, in generale, le cifre poste in rassegna sono soggette a variazioni continue sulla base del momento di chiusura e determinazione dei biglietti di gioco.

Infine, per il gioco a distanza, nel mese passato sono stati movimentati 561.680 contratti di gioco per un totale di 12.738.480 biglietti.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito