Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse. Il mercato illegale, a livello mondiale, fattura 1 trilione di dollari l’anno

In: Scommesse

5 ottobre 2015 - 15:52


ifha

(Jamma) Secondo l’Interpol il mercato non regolamentato delle scommesse raccoglie solo in Asia circa 500 miliardi di dollari l’anno. E’ uno dei dati riferiti oggi nel corso della Conferenza Internazionale delle Autorithy dell’Ippica che si tiene oggi a Parigi. L’evento ha dedicato al tema delle scommesse una intera sessione di lavori alla quale hanno partecipato noti esperti del settore. Il mercato mondiale delle scommesse non autorizzate, secondo le ultime stime, fattura almeno un trilione di dollari ogni anno in tutto il mondo. I più grandi operatori di scommesse hanno sede in Asiae tra quelli che raccolgono il numero più alto di scommesse figura Sbobet, 12bet e Citibet.
Secondo Martin Pubrick, security director di HKJC, oggi il fenomeno delle scommesse illegali è presente in ogni regione dell’Asia.
Creare un sito di scommesse illegali risulta estremamente facile e comporta un investimento di appena 100.000 euro.
Laurent Vidal , docente della Sorbona, ha avviato quattro anni fa uno studio sul mercato delle scommesse dal quale emerge che almeno un caso di match Fixing viene scoperto una volta al giorno.
Ci sono almeno 8.000 operatori che raccolgono scommesse in tutto il mondo senza autorizzazione ed è difficile individuarli se non c’è coordinamento tra i Governi.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito