Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse. I bookmaker britannici annunciano la prima autoregolamentazione su promozione e pubblicità

In: Scommesse

15 settembre 2014 - 11:14


Picture illustration taken in Paris shows the Ladbrokes and PaddyPower Sport betting websites on electronic devices

(Jamma) Quattro più grandi bookmaker britannici hanno annunciato oggi il loro impegno a dotarsi di un codice di autoregolamentazione su pubblicità e attività promozionali con lo scopo di scongiurare una possibile nuova regolamentazione su cui dovrebbe lavorare il legislatore.

William Hill, Ladbrokes, Gala Coral e Paddy Power hanno fatto sapere attraverso una lettera aperta pubblicata oggi la loro intenzione di dotarsi di nuove regole e di istituire una autorità per rispondere alle crescenti preoccupazioni per i rischi legati al gioco d’azzardo e in modo particolare per la promozione dei servizi via Tv.

La Gran Bretagna nell’aprile prossimo dovrebbe rafforzare i controlli e attivare una pianificazione per l’apertura dei punti scommesse e Videolotterie.
I bookmakers ritengono che la figura dell’osservatore potrà garantire il loro impegno a promuovere una cultura del gioco responsabile anche attraverso una nuova campagna pubblicitaria e una pubblicità televisiva che informi in modo chiaro sui rischi del gioco eccessivo.
A partire dal 1 ottobre verranno rimosse le pubblicità delle videolotterie dalle vetrine dei punti scommesse , verrà introdotto una divieto sulla pubblicità prima delle 9 di sera e un impegno a riservare il 20% della pubblicità a messaggi sul gioco responsabile .

“Noi … Continueremo a lavorare in modo costruttivo con il Governo e leAutorità per migliorare gli standard di tutela del giocatore,” si legge nella lettera firmata dai direttori generali delle quattro società.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito