Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Iaia (Giochi e Società): “Quanto afferma il Sostituto Procuratore di Reggio Calabria conferma che l’assenza del gioco legale crea spazio al gioco illegale”

In: Scommesse

15 settembre 2015 - 08:33


iaia-emilio

(Jamma) – “Ci fa piacere che il Sostituto Procuratore di Reggio Calabria confermi quello che da sempre gli operatori regolarmente autorizzati affermano, e cioè che l’assenza del gioco legale non fa altro che creare spazio al gioco illegale. E’ quello che è avvenuto con le sentenze contraddittorie della CGE e quello che sta succedendo nelle nostre città dove, a causa delle varie normative regionali, si sta assistendo ad una vera e propria espulsione del gioco legale dal territorio, che non potrà non lasciare spazio al gioco illegale , come stiamo già assistendo in molte zone”. E’ quanto dichiarato ad Agimeg da Emilio Iaia, in qualità di Presidente di Associazione Giochi e Società, dopo l’allarme che questa mattina ha lanciato attraverso Agimeg Stefano Musolino, Sostituto Procuratore di Reggio Calabria, che sta coordinando le operazioni di sequestri patrimoniali a seguito dell’operazione Gambling. Musolino ha infatti parlato di:“evidente falla nel sistema normativo italiano in tema di scommesse”. e di come “alcune sentenze della CGE hanno favorito associazioni che generavano flussi economici fuori controllo”

Commenta su Facebook


Realizzazione sito