Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Giochi on line. Francia: bene scommesse sportive e ippiche, continua la discesa del poker

In: Cash games, Cronache, Ippica, Online, Scommesse, Sport

30 luglio 2012 - 12:13


Online-Gambling

(Jamma) Secondo i dati pubblicati dall’Arjel, l’Autorità di regolamentazione dei giochi on line francesi, nel secondo trimestre 2012 cresce l’interesse per il comparto delle scommesse sportive e ippiche on line mentre  continua a scendere l’interesse per il poker on line.

Scommesse sportive

Sulla base dei dati forniti a livello settimanale e trimestrale dagli operatori di giochi e scommesse online autorizzati è emerso che nel secondo trimestre del 2012, l’importo puntato sulle scommesse sportive on line è aumentato del 28% rispetto al secondo trimestre del 2011. Questo ultimo incremento è dovuto in parte ai 31 milioni di euro raccolti durante gli europei di calcio 2012, “ma – si legge nella nota diffusa dall’ARJEL – denota la buona prestazione globale dell’attività dall’inizio dell’anno”.

Rispetto al secondo trimestre 2011 il fatturato degli operatori è in crescita del 39%. Anche il numero medio di conti attivi settimanale è in forte aumento nel 1° trimestre 2012 ammonta a 120.000 contro gli 87.000 del 1° trimestre 2011.

 

Scommesse ippiche

L’attività delle scommesse ippiche online, un po’ meno dinamica rispetto ai trimestri precedenti, mantiene tuttavia, la sua tendenza al rialzo. Le puntate del 2° trimestre sono superiori del 9% rispetto  allo stesso periodo del 2011, mentre il fatturato degli operatori è aumentato del 20%.

Il numero medio dei conti giocatori attivi ogni settimana è in aumento: tra aprile e giugno si contano 144.000 conti giocatori attivi in media ogni settimana, contro i 133.000 del 2011.

 

Cash game

Nel 2° trimestre 2012, il cash-game subisce un’ulteriore contrazione di mercato pari al 6%, mentre i  tornei mostrano una progressione del 24% rispetto al secondo trimestre del 2011.

I conti di gioco attivi, però, registrano una netta diminuzione (295.000 gli account settimanali attivi nel 2012, contro i 301.000 del 2011), registrando un calo trimestrale dell’11%.

 

Sintesi dei dati qualitativi

Nel secondo trimestre del 2012, circa 1,3 milioni di conti sono stati attivi in almeno una delle tre attività regolamentate.

In totale, nel secondo trimestre 2012 i giocatori online hanno depositato 263 milioni di euro sui propri conti, una media di 71 euro depositati ogni mese. Questa quantità è leggermente superiore al 2011, quando il deposito medio mensile era di 67 €. In media, ciascun conto giocatore è stato rimpinguato 2,2 volte al mese, contro le 2 volte al mese del 2011.

Gli operatori di gioco e scommesse on line hanno versato 55 milioni di euro sui mezzi di comunicazione come parte del loro budget di marketing, ovvero il 25% in meno rispetto al 2011.

 

Scommesse sportive

Per quel che concerne le scommesse sportive è da sottolineare che  il numero dei conti detenuto dai giocatori con oltre 55 anni rispetto al secondo trimestre 2011 è triplicato.

Tuttavia il 18% della popolazione degli scommettitori sportivi si connette attraverso cellulari e tablet.

 

Scommesse ippiche

Per quel che concerne le scommesse ippiche è in aumento il numero dei giocatori più giovani (13% è composto da giocatori in età compresa tra 25-34), cambiando così a poco a poco il profilo di scommettitori ippici.

Gli scommettitori di giochi equestri, tuttavia, rimangono variabili nel tempo, sia in termini di orario nel quale viene effettuato il login sia negli importi scommessi. Solo l’utilizzo di mezzi mobili sembra essere una vera e propria evoluzione delle abitudini degli amanti dell’ippica dal momento che il 14% di essi sono collegati tramite un telefono o un touch pad, contro l’8% del 2011.

 

Cash game

In questo segmento le pratiche di telefonia mobile continuano a prosperare e nel 2° trimestre 2012, il 18% dei giocatori di poker ha utilizzato un mezzo diverso dal loro computer per connettersi al loro sito preferito.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito