Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Gara scommesse, Iaia (Pres. Giochi e Società): “Serve mercato con regole certe e uguali per tutti gli operatori, lo Stato mantenga ciò su cui ha legiferato”

In: Scommesse

26 gennaio 2016 - 16:00


iaia

(Jamma) – “A noi interessa operare in un mercato che abbia regole certe e uguali per tutti. Non è nostro compito prendere decisioni in merito alla gara scommesse. Spetta ai Monopoli, e dunque allo Stato, fare determinate scelte per creare un sistema nel quale tutti operino con le stesse regole”. Così Emilio Iaia, in qualità di Presidente dell’Associazione Giochi e Società, commenta ad Agimeg le parole di John Whittaker, Ceo di Stanleybet, che in una recente dichiarazione ha fatto sapere che Stanley si presenterà alle gare previste per il riordino della rete scommesse imponendo la propria partecipazione, non escludendo di rivolgersi alla magistratura per attuare profonde modifiche al sistema. “Confidiamo – ha proseguito Iaia – che lo Stato mantenga ciò su cui ha legiferato. Non è più sostenibile un sistema nel quale vi siano operatori che raccolgono gioco con modalità differenti rispetto a quelle a cui si attengono gli altri operatori. Attendiamo le mosse di Aams”, ha concluso il Presidente di Giochi e Società.


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Realizzazione sito