Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Cosa ne sai di come gli operatori delle scommesse contrastano il matchfixing? Se ne parla oggi a Bruxelles

In: Scommesse

5 novembre 2014 - 10:16


betting-new-

(Jamma) “Le indagini delle forze dell’ordine , degli organismi, come Interpol e l’Europol, così come le ricerche indipendenti indicano che il pericolo principale nell’ambito dello sport è legato alla criminalità organizzata. Questi criminali, da Paesi extra europei, spesso utilizzano i siti web non regolamentati e operare con le reti criminali che si trovano all’interno dell’Europa per truccare eventi sportivi. Molti di noi sono rimasti scioccati nell’apprendere che solo lo scorso anno l’Europol ha scovato una organizzazione che aveva messo in piedi una struttura apposita per truccare 380 partite in tutta Europa”. Sono le parole dell’eurodeputato Emma McClarkin a proposito del fenomeno del matchfixing di cui si parla oggi a Bruxelles nell’ambito di una conferenza a cui partecipano tutti i maggiori rappresentanti del comparto.
L’evento è stato organizzato dall’EGBA, associazione che riunisce gli operatori del betting online, in collaborazione con Eu40, l’associazione no-profit di cui fanno parte molti parlamentari europei allo scopo di promuovere iniziative formative e informative a beneficio dei cittadini europei.

La conferenza vede la partecipazione, in qualità di relatori, di Yves Le Lostecque, Head of Sports Unit della Commissione Europea, Jeff Reymond, Secretary General, EU Athletes e Eric Konings, Sports Betting Integrity Officer di Unibet

Commenta su Facebook


Realizzazione sito