Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Contro il pericolo combine, il Novara mette sotto controllo le scommesse

In: Cronache, Scommesse, Sport

14 marzo 2012 - 16:36


calcio

(Jamma) Il Novara Calcio ha deciso, prima società in Italia, di stringere un accordo di consulenza con una società belga esperta in scommesse per monitorare le puntate sulle partite della propria squadrae, in caso di flussi anomali, denunciare il tutto alle autorità competenti. Dal 16 aprile la Federbet AISBL (Association Internationale Sans But Lucratif) – federazione di diritto che si occupa del controllo del gioco d’azzardo legato agli eventi sportivi – si impegnerà a controllare tutte le puntate effettuate sulle partite giocate dal Novara, con un occhio di riguardo sulle cosiddette giocate ‘Live‘, ovvero le scommesse in tempo reale. Al primo indizio di anomalie la società piemontese informerà la Lega Calcio e l’Ufficio Indagini della FIGC, oltre che i propri tesserati e i dirigenti della squadra avversaria coinvolta.
In questo modo, denunciando i flussi sospetti e ottemperando così all’obbligo di denuncia prescritto dall’articolo 7 del Codice di Giustizia Sportiva, il Novara potrà tutelarsi in sede penale cercando di ridurre gli effetti della responsabilità oggettiva delle società di calcio, prevista dall’articolo 4 del codice di Giustizia Sportiva della FIGC per i comportamenti scorretti di propri dirigenti, tesserati, dipendenti o tifosi. “Dopo un approfondito studio ci siamo domandati come poter evitare che la responsabilità oggettiva ricada sulla società dopo un comportamento di un tesserato che non si può controllare – spiega il legale del club, Cesare Di Cintio – Esistono due livelli di responsabilità oggettiva, quello di una società che non decide di adottare alcun livello di prevenzione e quella che la riduce al minimo adottando un modello preventivo, dimostrando dunque un comportamento positivo e, pertanto, non potrà essere sanzionata dal massimo della pena prevista dalla giustizia sportiva”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito