Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Scommesse: assoluzioni e dissequestri in Sicilia

In: CED e CTD

17 aprile 2015 - 07:09


ripamontins

(Jamma) – Nuove pronunce assolutorie e riesami accolti per CED collegati all’austriaca Goldbet. In Sicilia, i Tribunali di Messina, in data 19 marzo 2015, Palermo il 6 e 20 marzo 2015, Marsala, in data 11 marzo 2015, Enna in data 10 aprile 2015, in accoglimento delle argomentazioni svolte in punto discriminazione dai difensori degli imputati titolari dei CED, avvocati Marco Ripamonti e Valentina Castellucci, hanno pronunciato assoluzioni con ampia formula.

Di particolare rilievo la Sentenza resa a Messina relativa a diversi imputati – precisa l’avv.Ripamonti, – trattandosi di procedimento scaturito da uno stralcio del noto procedimento leccese ancora in corso di dibattimento, che – aggiunge l’avvocato – dopo le archiviazioni ed assoluzioni di Palermo, Agrigento, Trapani, Catania, Enna, Taranto, Pescara e Pistoia va ulteriormente ad affievolirsi nel relativo impianto accusatorio.
Importanti provvedimenti sono stati resi anche dal Tribunale del Riesame di Palermo in accoglimento di ricorsi avanzati dagli stessi difensori e basati anche sulla intervenuta regolarizzazione del centri.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito