Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Grosseto: raccoglievano gioco per BBet. Assolti

In: CED e CTD

13 ottobre 2015 - 17:40


ripamontins

(Jamma) – Il Tribunale di Grosseto ha assolto con ampia formula, all’udienza del 12 ottobre 2015 un titolare di sala giochi che unitamente ai propri dipendenti aveva installato nel 2010 apparecchi totem per la raccolta di gioco per conto di BBet di cui era punto di commercializzazione.

 

Gli imputati accusati di intermediazione abusiva, difesi dall’avv.Marco Ripamonti hanno sostenuto diverse tesi a mezzo dello stesso difensore, il quale ha depositato memoria difensiva corredata del contratto con BBet e delle numerose sentenze ottenute sul tema relativo alla lecita installazione di totem.

 

Tra i cavalli di battaglia documenti tratti dal sito di AAMS da cui ad avviso della difesa emerge come il Monopolio avesse mutato indirizzo ingiustificatamente sulla materia scatenando una ondata di sequestri ingiusti. Motivazione al 30 novembre 2015.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi