Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Bruxelles, il primo incontro ufficiale del progetto europeo “Keep crime out of sport – Together against the manipulations of sports competitions”

In: Scommesse

10 febbraio 2016 - 14:55


KCOOS

(Jamma) Il progetto “Keep Crime out of Sport – Together against sports competitions manipulations” (KCOOS), coordinato dal Consiglio d’Europa, e finanziato dalla Commissione Europea e il Consiglio d’Europa, è stato inaugurato il 9-10 febbraio a Bruxelles. Oggi si è tenuto infatti il primo incontro ufficiale a cui hanno partecipato anche la Gambling Commission britannica e l’Arjel. Il progetto cercherà di esplorare approcci innovativi volti a contrastare la manipolazione delle competizioni sportive, promuovere la Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione delle competizioni sportive , sensibilizzare l’opinione pubblica e scambiare esperienze e buone pratiche in materia di lotta contro le partite truccate e illegale scommesse, aiutare con la trasposizione dei requisiti della Convenzione e incoraggiare una migliore cooperazione internazionale.

La Convenzione esorta i governi ad adottare misure, anche legislative, volte in particolar modo a:
prevenire conflitti di interesse tra gli operatori delle scommesse sportive e gli organizzatori;
incoraggiare le autorità di controllo delle scommesse sportive a lottare contro la frode, limitando o sospendendo, se necessario, la possibilità di effettuare scommesse sportive;
lottare contro le scommesse sportive illecite, consentendo la chiusura o la limitazione dell’accesso agli operatori coinvolti e il blocco dei flussi finanziari tra questi ultimi e i consumatori.
Alle organizzazioni sportive e agli organizzatori delle competizioni viene inoltre chiesto di adottare e implementare regole più rigide per combattere la corruzione, sanzioni e misure disciplinari e dissuasive appropriate in caso di violazioni, nonché principi di buona governance. La convenzione prevede inoltre garanzie per informatori e testimoni.

Il presidente Hansjörg Höltkemeier della european Lotteries, presente oggi alla presentazione del progetto ha dichiarato : “Guidati dai nostri principi fondamentali: integrità, di solidarietà e di precauzione, la EL è stata per anni in prima linea nella lotta contro le partite truccate e questo progetto è pienamente in linea con i principi di cui sopra. La Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione delle competizioni sportive è attualmente l’iniziativa più elaborata a livello mondiale contro le partite truccate e EL incoraggia tutti gli Stati a prendere in considerazione la firma di questa convenzione . EL, come partner associato del progetto, sosterrà attivamente e contribuirà alle attività del progetto che, siamo convinti, costituirà un passo molto positivo nella otta contro le partite truccate e le scommesse illegali “.
Attraverso la KCOOS, il Consiglio d’Europa e partner del progetto, deve fornire la massima visibilità e informazioni sulla Convenzione, al fine di incoraggiare ulteriori adesioni . Lo sviluppo della costruzione di capacità in termini di attuazione della Convenzione, che include il supporto per la creazione di piattaforme nazionali e le autorità di regolamentazione, la facilitazione dello scambio di informazioni e il rafforzamento della capacità istituzionale delle autorità competenti, è un elemento chiave di questo progetto.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito