Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Zingaretti (Pres. Provincia Roma): “Affrontare il fenomeno della ludopatia senza paure”

In: Politica

29 marzo 2012 - 12:45


nicola-zingaretti-Nelle-scuole-contro-il-gioco-dazzardo

(Jamma) Si è tenuto oggi presso la Sala del Consiglio Provinciale di Palazzo Valentini a Roma il Convegno “Non farti prendere dal gioco – La ludopatia e il rischio di finire sul lastrico”. All’evento hanno partecipato Nicola Zingaretti, Presidente della Provincia di Roma Serena Visintin, Assessore provinciale alla Tutela dei Consumatori e Lotta all’Usura Antonio Calicchia, Direttore generale della Provincia di Roma. Presenti anche diversi rappresentanti delle forze dell’ordine, come il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Ignazio Gibilaro, e quello del reparto operativo Carabinieri di Roma, Salvatore Cagnazzo.

Rosella Brecciaroli dell’Associazione Archi d’Arte, responsabile del Progetto
Il convegno è stato organizzato a conclusione del progetto di sensibilizzazione sulla ludopatia, un fenomeno – ha detto il presidente della Provincia “che sta assumendo profili sempre più inquietanti”.
Al convegno di Palazzo Valentini erano presenti gli studenti che hanno partecipato al programma promosso dalla Provincia di Roma.
Sono stati più di 3mila i ragazzi coinvolti nella campagna informativa sulla ludopatia organizzata nelle scuole dall’Assessorato provinciale alla Tutela dei Consumatori e Lotta all’Usura in collaborazione con l’associazione Archi d’Arte. Venti istituti secondari di ogni ordine e grado su tutto il territorio provinciale: sessanta ore di lezione per mettere in guardia i più giovani dai rischi del gioco d’azzardo. Esperti, professori, aziende del settore e associazioni giovanili hanno illustrato ai ragazzi le cause e gli effetti della ludopatia, hanno mostrato gli scenari generali e i pericoli, non ultimo quello di cadere nella morsa dell’usura. “La dipendenza dal gioco d’azzardo- è stato detto- rappresenta oggi un problema reale per i giocatori e per le famiglie, soprattutto quando il fenomeno coinvolge i ragazzi, sempre più attratti da videogiochi e giochi on line. L’attenzione riservata dalle Istituzioni al fenomeno nell’ultimo periodo ne è una forte testimonianza”.
Mentre sono all’esame del Senato quattro disegni di legge per la regolamentazione del gioco d’azzardo, il governo ha espresso la volontà di inserire la ludopatia nell’elenco delle malattie previste dai Livelli Essenziali di Assistenza, ha annunciato la creazione di una task force per il controllo della legalità ed ha ribadito il no ai divieti relativi alla pubblicità.

Zingaretti ha ricordato che «per affrontare questo nuovo problema bisogna ammettere che esiste e farci i conti senza paura, facendolo diventare un obiettivo e compito delle istituzioni. Si tratta di portare avanti tra i giovani una battaglia di valori sull’importanza del denaro, sull’etica del lavoro e dell’impegno, e contro il guadagno facile. Bisogna puntare sull’offrire un’alternativa nelle città alla solitudine del gioco d’azzardo contando alla prevenzione e alla sensibilizzazione specialmente dei giovani».



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi