Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Zanetti (Sc) : “Inaccettabile condono sulle slot”

In: Politica

18 settembre 2013 - 14:35


enrico_zanetti

(Jamma) “Se l’IVA aumenterà il prossimo 1 ottobre non sarà per accontentare la UE, come dice il Governo, ma perché il Governo ha accontentato il PDL sull’IMU anche nella parte dell’intervento che presentava evidenti profili di iniquità sociale e antieconomicita’. E il bello è che dal PDL tuoneranno pure per dire che l’aumento dell’IVA va rinviato, come se non fossero stati loro a renderlo oggettivamente più difficile”. Lo sottolinea Enrico Zanetti, responsabile politiche fiscali di Scelta Civica e vicepresidente della Commissione Finanze della Camera. “La proposta di Scelta Civica – aggiunge Zanetti – era di togliere l’IMU prima casa al 70% delle famiglie italiane e di ridurla dai 200 ai 300 euro per il restante 30%: bastavano i 2,5 miliardi che realmente erano disponibili e si sarebbe trovato l’ulteriore miliardo per il rinvio dell’aumento IVA, senza nemmeno bisogno di mettere in campo l’inaccettabile condono sulle slot machine. Per andare dietro ai ricatti del PDL, il Governo ha invece impegnato 4,5 miliardi tutti sull’IMU, stiracchiando la coperta all’inverosimile. Sta di fatto che, per togliere completamente l’IMU anche all’ultimo 10% di proprietari con immobili di maggior pregio, ora si aumenta l’IVA al 100% dei consumatori. L’errore politico che è stato compiuto dal Governo, nonostante i nostri leali, tempestivi e fondatissimi avvertimenti – conclude Zanetti – è stato veramente grande”.


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Realizzazione sito