Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Ungheria, per la Corte Costituzionale la messa al bando delle slot non è anticostituzionale

In: Apparecchi Intrattenimento, Politica

8 ottobre 2013 - 14:22


online-slots

 

(Jamma) La Corte Costituzionale ungherese ha sancito la costituzionalità della norma che mette al bando le slot dai pubblici esercizi ungheresi. La causa è stata avviata seguito della denuncia presentata da due aziende che operano nella gestione delle slot.

La Corte ha stabilito che lo Stato non ha violato la costituzione quando ha stabilito una scadenza per le concessioni degli operatori delle macchine da gioco. La Corte non ha affrontato la questione se gli operatori delle macchine potrebbero chiedere un risarcimento.

Due società e il difensore civico per i diritti fondamentali avevano chiesto il parere della Corte in merito alla norma che ha dichiarato che le macchine da gioco possono funzionare solo all’interno dei casinò a partire dal 10 ottobre 2012. Le denunce aveva fatto riferimento alla perdita di migliaia di posti di lavoro e al poco tempo a disposizione per l’adozione delle modifiche.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito