Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Toscana, Consiglio Regionale approva pdl su gioco d’azzardo

In: Politica

9 ottobre 2013 - 14:20


firenze

(Jamma) Con 38 voti favorevoli e uno contrario, il Consiglio Regionale toscano ha approvato il disegno di legge contro la ludopatia . Il provvedimento vieta sul territorio regionale l’apertura di sale da gioco e spazi per il gioco in un raggio di 500 metri dai luoghi sensibili. Inoltre, la Regione concederà contributi agli esercizi commerciali e ai circoli che rimuoveranno dai locali gli apparecchi per il gioco, mentre chi li mantiene dovrà pagare un’Irap maggiorata dello 0,1 per cento. La proposta di legge stabilisce inoltre il divieto di pubblicità dei giochi con vincite in denaro quando c’è incitamento al gioco, e i gestori di sale da gioco saranno tenuti ad esporre avvisi con i rischi connessi alla dipendenza da gioco. Le Asl, d’accordo con i Comuni, dovranno organizzare corsi di formazione per personale delle sale da gioco ed esercenti “finalizzati dalla prevenzione e riduzione degli eccessi del gioco patologico”; infine sarà costituito un Osservatorio regionale sul fenomeno della dipendenza da gioco, che dovrà monitorare il fenomeno e promuovere campagne di informazione e sensibilizzazione.

Vai al testo del pdl link



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi