Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico: niente soldi dal gioco, inammissibili gli emendamenti salva-stipendi del M5S

In: Politica

23 settembre 2014 - 17:22


camera

(Jamma) – “Gli emendamenti che avrebbero risolto il problema dei tetti stipendiali del comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico, sono stati dichiarati inammissibili”. E’ quanto dichiarato dai deputati del MoVimento 5 Stelle, che avevano presentato una serie di emendamenti al “dl stadi” con cui miravano ad ottenere le risorse per la risoluzione della questione del tetto stipendiale tramite l’aumento del gettito del gioco d’azzardo.

 

“Ci sorge il dubbio che gli emendamenti, seppur di buon senso, non siano stati ammessi solo perché a presentarli è stato il M5S. Siamo, infatti, curiosi di sapere come Governo e maggioranza giustificheranno il fatto di aver prediletto la tutela del gioco d’azzardo e le slot machine a danno di servitori dello Stato quali gli appartenenti alle forze armate, di polizia e al corpo nazionale dei vigili del fuoco”, hanno concluso i deputati del MoVimento 5 Stelle.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito