Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Stabilità. Storace: “Renzi biscazziere d’Italia”

In: Politica

20 ottobre 2015 - 09:58


storace1
(Jamma) “La legge finanziaria di Renzi prevede di reggersi in parte sugli introiti derivanti dall’apertura di 22mila nuovi punti dove scommettere. Le Regioni – nel Lazio la legge porta il nome di Olimpia Tarzia – lavorano per limitare la ludopatia e il Governo vuol fare soldi sulla disperazione degli italiani”.

Lo scrive su ilgiornaleditalia.orgFrancesco Storace, segretario nazionale de La Destra e vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio.
“Gli spot invitano a “giocare responsabilmente” ma il croupier Renzi prevede di incassare 1 miliardo dal gioco d’azzardo. Ed è lo stesso Renzi che, da sindaco di Firenze, tuonava contro slot machine e sale scommesse. Abbiamo assistito a famiglie distrutte dalle scommesse, finte rapine simulate per coprire le perdite al gioco, usurai che ottengono nuovi polli da spennare. Perché la crisi spinge sempre più gli italiani a cercare nel colpo di fortuna la soluzione ai loro problemi economici. Lo scorso anno il 10% della spesa delle famiglie è finita in scommesse. Da oggi, Renzi, più che presidente del Consiglio, è ufficialmente il biscazziere d’Italia”.
Commenta su Facebook


Realizzazione sito