Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Senato. Dl Istruzione, respinto emendamento Lega su attività formative contro gioco patologico

In: Cronache, Politica

8 novembre 2013 - 09:40


centinaio

(Jamma) L’Aula del Senato ha bocciato l’emendamento al decreto Istruzione, presentato da Gian Marco Centinaio (Lega), che prevedeva di utilizzare i proventi delle multe per chi utilizza sigarette elettroniche nelle scuole per finanziare attività formative contro la dipendenza da droga, alcol e gioco d’azzardo. L’emendamento proponeva infatti di agguingere le parole “e contro le dipendenze da stupefacenti e alcol e gioco d’azzardo” alla fine dell’articolo 4 (comma 4), il quale stabilisce che “i  proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dal comma 3 sono versati all’entrata del bilancio dello Stato per essere successivamente riassegnati allo stato di previsione del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. I proventi medesimi sono destinati dal Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, d’intesa, ove necessario, con gli altri Ministeri interessati, alle singole istituzioni che hanno contestato le violazioni, per essere successivamente utilizzati per la realizzazione di attività formative finalizzate all’educazione alla salute”.


Nessun articolo correlato trovato

Commenta su Facebook


Realizzazione sito