Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Santhià (VC) limita gli orari per il gioco d’azzardo

In: Politica, Primopiano2

23 agosto 2016 - 11:44


slot rulli45 lavagna

(Jamma) – Dopo ricorsi e controricorsi presentati circa cinque anni fa, il Comune di Santhià (VC) mette la parola fine alla diatriba sulle slot-machine ed emana un’ordinanza per limitare gli orari di gioco d’azzardo e sconfiggere le ludopatie. Da una settimana l’amministrazione ha detto basta: “Con questa ordinanza attuativa della nuova legge regionale che regola il gioco d’azzardo -spiega il sindaco Angelo Cappuccio- abbiamo fissato i limiti di orario per i giochi leciti”. 

 

L’ordinanza esplicherà i propri effetti sia sulle sale giochi che su tutti gli apparecchi da gioco dislocati nei locali generalisti e punti di offerta del gioco autorizzate con licenza ex. art. 86 e 88 Tulps. Per le sale giochi autorizzate con l’86 Tulps, l’orario di attività sarà tra le 9,30 e le 12,30 e dalle 16,00 alle 23,00, compresi giorni festivi. Non sono inclusi in questo limite le sale biliardo e sale bowling stante la loro natura di attività prevalentemente sportiva. Stesso orario sarà applicato agli esercizi pubblici che offrono gioco con vincita in denaro e alle sale scommesse, bingo e sale Vlt autorizzate tramite art. 88 Tulps. L’ordinanza stabilisce che gli apparecchi negli orari di sospensione del funzionamento dovranno essere resi non accessibili e non utilizzabili e che in caso di irregolarità saranno applicate sanzioni da 500 a 1500 euro.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi