Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Santa Margherita Ligure (GE) limita l’uso delle slot, saranno accese dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23

In: Politica, Primopiano2

13 ottobre 2016 - 15:59


online-slots

(Jamma) – “Alla luce delle problematiche sociali che il Gioco d’Azzardo Patologico comporta, nell’ottica del contenimento del fenomeno soprattutto per disincentivarne l’utilizzo a quelle persone potenzialmente a rischio, proseguendo un iter condiviso con il Meetup Santa 5Stelle, il Sindaco ha firmato un’ordinanza con cui si disciplina l’utilizzo delle apparecchiature per il gioco lecito presenti a Santa Margherita Ligure consentendone l’utilizzo solo nelle fasce orarie dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 23:00 di tutti i giorni, festivi compresi”.

 

E’ quanto fa sapere in una nota il Comune di Santa Margherita Ligure (GE). Tale provvedimento segue quello relativo alla modifica del Regolamento Comunale per le sale da gioco e giochi leciti, votato all’unanimità dal Consiglio comunale, in cui sono state disciplinate, come avviene per le slot machine, anche gli apparecchi definiti “ticket redemption” (che hanno come target i minori), cioè quelli che non prevedono una vincita in denaro ma erogano dei ticket che danno il diritto di ritirare premi.

 

Dichiara il Sindaco Paolo Donadoni: “La nostra cittadina non è immune da possibili patologie legate al gioco d’azzardo, un fenomeno sempre più in espansione e legato peraltro a giochi leciti. Trovo condivisibile e applicabile alla nostra realtà quanto portato avanti in materia dal Movimento 5 Stelle e ci stiamo impegnando su questo fronte a beneficio dei cittadini di Santa Margherita Ligure”.

 

Dichiara il Meetup Santa5Stelle: “Gli attivisti del Meetup Santa 5 Stelle esprimono soddisfazione per il fatto che Santa Margherita Ligure sia il primo Comune del comprensorio, il terzo in tutta la Liguria, ad adottare provvedimenti concreti nella lotta alle dipendenze da gioco d’azzardo; l’auspicio è che l’impegno della nostra Amministrazione nel contrastare il fenomeno del Gioco d’Azzardo Patologico continui nel tempo soprattutto nell’ambito della prevenzione del fenomeno in tutte le fasce d’età.

 

Con l’emanazione dell’ordinanza del Sindaco di limitazione oraria di funzionamento delle slot machines e delle vlt si aggiunge un importante tassello ad un percorso che come attivisti del Movimento 5 Stelle siamo orgogliosi di percorrere. La proposta fatta pervenire all’amministrazione di Santa Margherita Ligure dal meetup locale per l’apertura di una sorta di tavolo di lavoro sulle conseguenze sociali del GAP ha fatto sì che in tempi piuttosto brevi si raggiungesse questo risultato. I nostri suggerimenti in merito ad una limitazione oraria derivano dallo studio di ordinanze simili emesse in molti Comuni italiani, fra tutte il nostro confronto principale è avvenuto con quella di Savona proposta da consiglieri eletti col M5S; tali ordinanze vanno nella direzione di tutelare la salute pubblica ponendo un limite all’utilizzo compulsivo delle slot machines, sia all’interno di sale giochi dedicate che in altri locali commerciali quali bar e tabaccherie.

 

Consentire l’accensione dei terminali solo fra le 9 e le 12 e fra le 18 e le 23 limita in primo luogo la possibilità che ne possano usufruire gli studenti che nella fascia oraria del mattino sono impegnati nelle attività scolastiche ed inoltre impedisce che i giocatori compulsivi possano utilizzare le slot machines in modo continuativo, creando una pausa obbligatoria e il conseguente abbandono del gioco per qualche ora”.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi