Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Riccardi (min. Cooperazione e Famiglia): ‘Divieto di pubblicità come per il fumo… Entro 15 giorni risultati concreti’

In: Cronache, Politica

4 aprile 2012 - 11:44


Riccardi_andrea

 Balduzzi (min. Salute): “A breve un testo sul gioco patologico”

 

 

Giovanardi (Pdl): “Vietare la pubblicità sui giochi non basta”

 

Farinone (Pd): “Serve radicale revisione dei giochi e della pubblicità”

 

(Jamma) “Pensiamo ad una campagna d’informazione contra la cultura del gioco d’azzardo, e stiamo lavorando ad un divieto di pubblicità come contro il fumo”. Lo ha detto il Ministro della Cooperazione e della Famiglia, Andrea Riccardi a Radioanch’io, illustrando a questo proposito, la strategia del Governo.

“Il gioco é la terza industria per fatturato – ha spiegato – ed ha fascino soprattutto fra i giovani. Rileviamo che la pubblicità non dice la verità ad esempio, su quante sono le possibilità di vincita. Inoltre dobbiamo contrastare quello che e’ diventato un costume che punta a valorizzare l’azzardo”. Per il Ministro Riccardi si può pensare a ‘dei luoghi protetti’ dalla pubblicità del gioco d’azzardo, in quelli frequentati dai giovani sotto i 18 anni, e a “rafforzare i controlli su Internet con interventi sulla Rete”.

Le proposte sul gioco su cui il Governo sta lavorando comunque sono in via di definizione e “penso che entro 15 giorni avremo risultati concreti” ha concluso il ministro.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito