Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Renzi : “A breve una revisione delle competenze e un decentramento legislativo”. E per i giochi?

In: Politica

26 maggio 2014 - 12:41


renzi-regioni

 

(Jamma) La revisione del Titolo V della Parte seconda della Costituzione. E’ questo uno dei punti dello schema di disegno di legge di revisione costituzionale approvato dal Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi e presentato dal Premier Renzi in conferenza stampa.

 

Il progetto di revisione del Titolo V della Parte seconda della Costituzione è volto a definire un sistema di governo multilivello più ordinato. Oltre a confermare l’abolizione delle Province, prevede il superamento dell’attuale frammentazione del riparto delle competenze legislative tra Stato e Regioni in favore di un decentramento legislativo più razionale e funzionale allo sviluppo economico e sociale del Paese.

Viene superata, quindi, la rigida ripartizione legislativa per materie in favore di una più moderna e flessibile ripartizione anche per funzioni che prevede l’eliminazione delle competenze legislative “concorrenti” e la conseguente ridefinizione delle competenze “esclusive” dello Stato e di quelle “residuali” delle Regioni e l ’introduzione di una “clausola di supremazia” della legge statale sulle leggi regionali oltre alla possibilità per lo Stato di delegare, anche temporaneamente, alle Regioni la funzione legislativa nelle materie di propria competenza esclusiva.

Resterà da vedere se in questa ottica il Governo intende intervenire anche in materia di regolamentazione regionale di sale giochi e gestione delle slot.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito