Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Regione Val d’Aosta. Trovato l’accordo, si lavoro a proposta bipartisan su contrasto al gioco patologico

In: Politica

23 luglio 2014 - 12:30


consiglio-regionale_aosta

(Jamma) Dopo la riforma degli enti locali, maggioranza e opposizione vogliono trovare la quadra anche sul disegno di legge sulle ludopatie. Dopo la proposta presentata dai gruppi Pd-Sinistra Vda, Alpe e M5S, nei giorni scorsi è arrivato anche l’articolato della maggioranza. Oggi in V Commissione è stato deciso di effettuare una serie di audizioni per arrivare poi ad un testo condiviso. 

“Considerata la disponibilità dei gruppi di opposizione, abbiamo iniziato un percorso – spiega il Presidente della Commissione, Claudio Restano – che ci porterà ad esaminare le due iniziative legislative in maniera congiunta e che ci vedrà impegnati in una serie di audizioni e di approfondimenti con le associazioni Arci, Libera, Cgil-Rete 28 aprile, Aosta Iacta Est, Questura di Aosta, già venerdì prossimo“. 

Soddisfatta anche Carmela Fontana del Pd-Sinistra Vda. “Abbiamo avanzato delle proposte che secondo noi mancavano nel disegno di legge presentato dalla maggioranza. Oggi c’è stata assicurata la disponibilità politica ad un loro accoglimento e credo che si potrà lavorare ad un testo unico di Commissione. Al di là delle appartenenze politiche, è importante trovare delle convergenze che siano di supporto ai cittadini, soprattutto in ambiti come questi che coinvolgono la salute e il benessere psico-fisico.”



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi