Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Quanto giochi al videopoker ? Dillo al ministro

In: Cronache, Politica

11 maggio 2012 - 12:24


lettera

Balduzzi alla Camera su gioco patologico: “Mappatura del fenomeno solo agli inizi”

 

(Jamma) Quanto giocano gli italiani? E soprattutto che opinione hanno di chi gioca? Per rispondere a queste domande il governo Monti ha deciso di ricorrere ad un questionario sul consumo di alcol e di droghe, con una dettagliata sezione dedicata al gioco.

Una iniziativa a dir poco singolare che parte da una lettera timbrata dalla presidenza del Consiglio (Monti Mario) e dal ministero della Salute (Balduzzi Renato) e che da alcune settimane sta arrivando nelle case degli italiani per posta ordinaria. Nella lettera si legge anche che si tratta di un questionario realizzato in 25 paesi membri della Comunità Europea (il che vuol dire che almeno due di questi non hanno aderito).

“Il suo contributo”, si legge nella lettera , “per noi è fondamentale”. La ricerca mira a “studiare le abitudini e gli stili di vita della popolazione italiana e di valutare l’eventuale consumo di alcune sostanze potenzialmente nocive”. Quindi si dà per scontato che il gioco è equiparato alla cocaina o all’alcol. L’anonimato è garantito, in base alla legge sulla privacy.

La prima pagina è dedicata al quadro A con una serie di informazioni generali, chi siete, che fate, quanto avete studiato. Poi si entra nel vivo dell’argomento (quadro B) con due domande dall’apparenza innocua: «pratica regolarmente attività fisica?» e «cosa fa durante il suo tempo libero?». Qui si sale di livello perché (B5) «se alla domanda precedente ha risposto “assisto ad eventi musicali”, ha mai partecipato a un rave party?». Sì o no che sia, si passa al capitolo tabacco (quadro C).

Chi non ha mai fumato può andare direttamente al quadro D: alcol. Gli astemi possono saltare l’intero quadro D e andare al quadro E-F, dedicato rispettivamente a energy drink e farmaci. Alla F si chiede se sono stati assunti sedativi, barbiturici, benzodiazepine, steroidi anabolizzanti? E quante volte? Avevi la ricetta o no?
La sezione G, e siamo appena a metà del libretto, si apre con una domanda che ormai non inganna nessuno: «ha mai sentito parlare di queste sostanze?» Le sostanze sono: smart drugs dai nomi suggestivi (ayahuasca, dev’essere una cosa maya o azteca), salvia divinorum, spinellum vulgare, amfetamine, ecstasy, colle solventi, popper, crack, coca, eroina oppure kobret, che non è il titolo dell’ultimo film di Scorsese ma si trova subito su google, nel reparto domande utili (“salve, vorrei chiedere come faccio a rendere il kobret iniettabile”).

Alla sezione H si parla di giochi. La domanda è: quante volte ha giocato ad uno o più dei seguenti giochi negli ultimi 12 mesi. Nell’elenco c’è al primo posto il Gratta e Vinci e di seguito scommesse ( in agenzia e internet) videopoker, bingo, scommesse ippiche, giochi online in denaro, giochi al casinò, giochi di carte con denaro, superenalotto, lotto, totocalcio.

Chi ha redatto il questionario non sa ad esempio che il videopoker è un apparecchio illegale ( o forse è proprio questa l’idea: scovare chi gioca illegalmente) e, altra cosa strana, non prevede si possa giocare tutti i giorni al superenalotto, e al lotto. Forse che le ricevitorie non sono aperte tutti i giorni?

Altra stranezza del surreale questionario alla sezione opinioni. Agli italiani viene chiesto di dire se approvano o disapprovano il fatto di fumare, di bere, di fare uso di droghe e quindi di partecipare ai giochi in cui si vincono denari. Un ultimo quadro per esprimere la propria opinione su quanto queste pratiche siano pericolose per la salute.
A questo punto, c’è ancora uno spazietto per eventuali note/osservazioni da riempire mentre magari finite di grattare un tagliando della lotteria istantanea ( giocare al videopoker risulterebbe più difficile). Se provate a non rispondere vi rimandano il questionario, completo di busta preaffrancata e di calendario 2012 cartonato. Come mai un calendario? Forse per segnarci le volte che giocate al superenalotto o che vi dedicate al videopoker.

  clicca sull’immagine per leggere il questionario

Commenta su Facebook


Realizzazione sito