Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Pordenone, il Comune punta alla sensibilizzazione per far rinunciare alle slot

In: Politica

17 marzo 2015 - 17:36


online-slots

(Jamma) – Nell’ultimo consiglio comunale di Pordenone (Friuli-Venezia Giulia) si è discussa anche l’interrogazione della consigliera Mara Piccin sul gioco d’azzardo. L’assessore Vincenzo Romor ha illustrato i dettami della legge regionale che disciplina la materia tenendo conto anche di quella nazionale ed europea.

 

Ha ricordato che la materia e di competenza della Questura per il rilascio delle autorizzazioni all’apertura delle sale giochi con specifiche apparecchiature mentre l’Azienda Sanitaria si occupa delle prevenzione e della terapia. Sui problemi del gioco d’azzardo il Comune interviene sensibilizzando i giovani con il Progetto Meeting e ha annunciato che a breve partirà un progetto di autoapprendimento che prevede l’interazione adulti/ragazzi curato da due associazioni.

 

Inoltre si sa valutando la questione legata alla distanza delle sale dai luoghi sensibili, l’ubicazione delle attrezzature da gioco sul territorio e si stanno valutando altre azioni per sensibilizzare i gestori dei pubblici esercizi affinché rinuncino all’installazione delle macchinette.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi