Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Piemonte, Molinari e Laus: “Al più presto una legge sulla dipendenza dal gioco d’azzardo”

In: Politica

20 gennaio 2016 - 12:37


piemonte_consiglio_regionale

(Jamma) – Sconcerto e preoccupazione sono i sentimenti espressi dal presidente dell’Osservatorio Usura del Consiglio regionale, il vercellese Gabriele Molinari, a commento della notizia secondo cui i cittadini di Santena, comune della cintura torinese, spenderebbero circa un milione di euro al mese in giochi come le slot-machine e le sale giochi. Cifra desunta dai dati diffusi dal Comune di Santena e provenienti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

 

“Questo dato conferma – ha detto Molinari – che tanto gli allarmi lanciati in questi mesi, quanto gli sforzi messi in campo in un’ottica di prevenzione erano fondati e opportuni”. Dello stesso avviso il presidente del Consiglio regionale Mauro Laus. “Dobbiamo completare al più presto l’iter legislativo del disegno di legge relativo alle ludopatie. E’ un impegno che ci siamo presi e che onoreremo, per fronteggiare quella che è sempre di più una emergenza sociale”.


Nessun articolo correlato trovato



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi