Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Pdl ludopatia. La Commissione Affari sociali da l’ok alla costituzione di un Comitato ristretto

In: Politica

18 ottobre 2013 - 12:23


binettin

(Jamma)  “La Commissione dovrebbe assumere un atteggiamento ispirato alla massima concretezza e procedere alla costituzione di un Comitato ristretto al fine di predisporre un testo base” ha chiesto ieri in Commissione affari sociali della Camera l’onorevole Paola Binetti (Sc) in occasione dell’esame del pdl recante “Disposizioni per la prevenzione, la cura e la riabilitazione della dipendenza da gioco d’azzardo patologico”.

“L’iter parlamentare dei progetti di legge è piuttosto celere – ha dichiarato la Binetti – quando si tratta di disposizioni di carattere economico, come si è avuto modo di constatare nel recente caso dell’approvazione della proposta di legge recante delega al Governo in materia fiscale, che comprende anche una parte relativa ai giochi pubblici, mentre vi è un allungamento dei tempi quando vengono trattati temi afferenti al settore sanitario e sociale, facendo quindi riferimento alle norme recate dalle proposte di legge in titolo, volte alla cura e alla prevenzione della dipendenza da gioco d’azzardo patologico.
In relazione a tale sindrome, non reputo condivisibile l’atteggiamento assunto dallo Stato, teso a considerare positivamente determinati effetti «indiretti» del gioco d’azzardo – come è avvenuto, ad esempio, per la ricostruzione de L’Aquila oppure, recentemente, per assicurare parte della copertura finanziaria dell’esenzione dal pagamento dell’IMU – mentre invece, a mio avviso, il gioco d’azzardo non può essere incentivato in nessun caso, nemmeno se si tratta di «fare cassa», in considerazione degli effetti devastanti che esso comporta nei confronti di coloro che vi fanno più frequentemente ricorso, trattandosi spesso di soggetti «deboli» quali i minori e coloro che versano in condizioni economiche svantaggiate.

Il presidente Pierpaolo Vargiu ha confermato che si procederà, come richiesto dal relatore, alla costituzione di un Comitato ristretto per il prosieguo dell’iter del provvedimento stesso, auspicandone la celerità.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito