Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Oliviero (SCpI): “No a nuovi aumenti delle entrate dai giochi per favorire i conti dello Stato”

In: Politica

11 settembre 2013 - 10:19


Andrea Olivero

(Jamma) “E’ importante che il Governo si impegni sul fronte del contrasto al gioco lecito ed illecito, cercando forme di finanziamento che siano di aiuto ai cittadini e non a loro discapito” ha dichiarato ieri in Senato Andrea Oliviero (SCpI). “La flessione delle entrate nel settore dei giochi – ha continuato – deriva da un aumento dei livelli di povertà, tenendo presente che una maggiore propensione al gioco si registra proprio nell’ambito delle categorie con reddito medio-basso. Anche in base al dibattito svoltosi la scorsa settimana al Senato sugli effetti dell’azzardo (più che del gioco, come è stato ricordato), è importante che il Governo si impegni sul fronte del contrasto al gioco lecito ed illecito, cercando forme di finanziamento che siano di aiuto ai cittadini e non a loro discapito. Certamente non fa bene ai conti dello Stato questa diminuzione di entrate, ma credo che i conti dello Stato non debbano prevedere in futuro nuovamente la crescita di questa voce”.

 


Nessun articolo correlato trovato



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi