Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Nola, il M5S promuove documento contro il gioco d’azzardo patologico

In: Politica

17 novembre 2014 - 09:46


ludopatia azzardo

(Jamma) – Gli attivisti del Movimento 5 stelle di Nola che durante l’incontro pubblico su: ‘Gioco d’azzardo patologico, Usura, Criminalità Organizzata’, hanno presentato un documento rivolto all’Amministrazione Biancardi contenente alcune proposte volte a stimolare una rete di iniziative di informazione e alla prevenzione e al contrasto del gioco d’azzardo patologico.

 

Le iniziative da mettere in campo secondo gli attivisti nolani sono: inserimento di fasce orarie protette e delocalizzazione delle attività di gioco d’azzardo fuori dei centri urbani o comunque di collocarle a debita distanza dalle scuole, dai centri giovanili o altri istituti frequentati principalmente da giovani, dalle strutture operanti in ambito sanitario o socio-assistenziale, dai luoghi di culto; introduzione di una Tassa di Scopo comunale a carico delle attività commerciali che praticano il gioco d’azzardo, unita a sgravi delle imposte comunali a quegli esercizi – bar, locali pubblici – che invece rinunciano a scommesse e slots machine; maggiori controlli di polizia sulle attività di gioco d’azzardo da abbinare ad una corretta informazione sui rischi da Gioco d’Azzardo Patologico e la realizzazione di progetti e campagne permanenti a contrasto del GAP (gioco d’azzardo patologico); osservatorio permanente sul Gioco d’Azzardo Patologico in collaborazione con l’ASL; adesione del Comune al manifesto dei sindaci per la legalità e contro il gioco d’azzardo.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito