Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Napoli. I Verdi Ecologisti denunciano l’eccessiva distribuzione di slot sui traghetti del Golfo

In: Apparecchi Intrattenimento, Newslot, Politica

29 agosto 2013 - 17:58


awpslot

(Jamma) “Anche i bambini – denunciano gli esponenti dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli – possono giocare e divertirsi con le slot machine posizionate a portata di tutti sui traghetti da e per le isole del Golfo. Alcuni già lo fanno con i propri genitori, addirittura hanno il compito di portare fortuna durante le giocate.

Per non parlare dei giocatori incalliti che passano l’ intero tragitto del viaggio a smanettare e perdere soldi con queste macchinette che dovrebbero essere sistemate in luoghi appartati. Anche le giovani coppie si dilettano a tentare la fortuna. I traghetti oramai con queste macchinette sistemate in bella vista all’ ingresso delle sale passeggeri hanno superato i limiti della decenza e del decoro. Troviamo indegno che queste macchinette non siano quantomeno spostate in luoghi appartati e non a portata di bambini. Ma forse gli armatori puntano proprio alle giovani generazioni per lucrare di più”.

“Per quanto ci riguarda – continuano Borrelli e Simioli – abbiamo deciso di inviare un esposto al garante per la privacy e a quello per l’ infanzia affinchè questo sconcio abbia fine. Inoltre presenteremo una petizione alla Regione affinchè vieti l’ uso di queste macchinette su ogni mezzo di trasporto via mare o via terra che svolge un servizio pubblico.Vogliamo ricordare che proprio ad Ischia un giovane si è tolto la vita alcuni mesi fa a causa delle perdite subite dal gioco d’ azzardo. A quanto sembra la lezione è già stata dimenticata ed archiviata”.



Realizzazione sito

www.jamma.it utilizza i cookies per offrirti una navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti che si usino cookie per le finalità espresse nella nostra cookie policy. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi