Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Milano, gioco d’azzardo. Carmelo Tindiglia (IdV): “Governo e Regione intervengano per maggiore chiarezza normativa ”

In: Apparecchi Intrattenimento, Politica

29 ottobre 2014 - 07:39


milano

(Jamma) Due sentenze diametralmente opposte in 24 ore – ha dichiarato Carmelo Tindiglia, segretario regionale IDV Lombardia – la dice tutta non solo sulla grave confusione normativa circa le limitazioni al gioco d’azzardo ma getta una preoccupante ombra sulle reali volontà della politica di contrastare il gioco d’azzardo.
Quanto evidenziato dalle sentenze emesse dal Tar Lombardia, nello svolgimento delle proprie funzioni giudiziarie è un campanello d’allarme che la politica non può ignorare. Mi chiedo dove sia finito quello spirito bipartisan che ha animato centro destra e centro sinistra quando la questione era al centro dell’agenda politica.
L’IDV ha denunciato da tempo la necessità di maggiore chiarezza normativa nel contrasto e nella limitazione del gioco d’azzardo che possa gradualmente portare alla sua abolizione limitando i danni di un interesse legittimo privato che però non può prevalere sull’interesse pubblico e sociale che deriva dalla lotta alla ludopatia e alle dipendenze a essa riconducibile.
Il caso di Milano –conclude Tindiglia – è la punta di un iceberg che la politica ha il dovere di affrontare immediatamente e senza ipocrisie”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito