Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Milano, De Cesaris: “Gioco d’azzardo, Regione e Comune da soli non ce la fanno. Serve intervento serio del Governo”

In: Politica

6 novembre 2014 - 10:01


adadecesaris

(Jamma) – In Lombardia sono spesi dai 4 ai 5 milioni di euro per curare chi è affetto da dipendenza dal gioco d’azzardo. Nell’ambito del convegno “Ludopatia e istituzioni, fronte compatto contro il gioco d’azzardo” tenutosi ieri è emerso come siano triplicate nel giro di tre anni le persone che a Milano chiedono aiuto ai Ser: nel 2010 erano 70, oggi sono 329, ma si stima che siano almeno 2.500 i milanesi bisognosi di cure.

 

Ecco il perchè della battaglia anti-slot ingaggiata da Palazzo Marino, con il vicesindaco con delega all’Urbanistica, Ada Lucia De Cesaris (foto) che ha dichiarato: “Il lavoro comune delle istituzioni sta portando a buoni risultati, ma dobbiamo sforzarci ulteriormente per creare un sistema che faciliti la consapevolezza delle persone coinvolte per la presa in carico dalle strutture di cura. Regione e Comune da soli non ce la fanno, serve l’intervento serio del Governo. Anche il gioco on-line e i gratta e vinci vanno regolamentati con apposite leggi nazionali”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito