Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Lombardia. Commissione Attività Produttive approva le modifiche alla legge misure di contrasto al gioco d’azzardo

In: Politica

19 marzo 2015 - 20:19


commlomba

(Jamma) La Commissione Attività Produttive del Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato oggi il progetto di legge di Modifiche alla l.r. n. 8/13 (norme per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico).

Circa un anno fa è entrata in vigore la l.r. n. 8/2013, contenente norme per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico. In tutto questo lasso di tempo la Regione ha creato molteplici occasioni per monitorare gli effetti che la legge, e le relative disposizioni attuative, andavano producendo sul territorio. In primo luogo, sono state attentamente ascoltate le amministrazioni locali, alle quali è direttamente demandata l’applicazione di gran parte della disciplina regionale, sia mediante una serie di incontri mirati presso tutte le STER, sia attraverso le numerose e-mail che i Comuni hanno indirizzato allo specifico sito internet regionale dedicato alla lotta alla ludopatia. Anche il gruppo di lavoro istituito ai sensi dell’art.4, comma 1, lett. k), della l.r. n. 8/2013 si è rivelato utilissimo per raccogliere dati, informazioni, osservazioni e proposte da parte sia dei soggetti istituzionali sia degli operatori del settore e delle associazioni aventi finalità di prevenzione e contrasto. È stato inoltre attivato un Tavolo tecnico presso la Prefettura di Milano, cui hanno preso parte rappresentanti di Prefettura, Questura di Milano, ANCI, comune di Milano e Regione, al fine di mettere a punto modalità operative il più possibile condivise ed efficaci. È stata infine prestata massima attenzione anche all’evoluzione giurisprudenziale in materia e ai principi da questa elaborati. Tutte queste attività hanno determinato la messa a punto, condivisa tra DG Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo, DG Commercio, Turismo e Terziario, DG Famiglia, Solidarietà sociale e Volontariato e DC Programmazione Integrata e finanza, di una serie di modifiche normative non solo alla l.r. n. 8/2013, ma anche ad altre due leggi regionali, la n. 12/2005 e la n. 6/2010 la cui approvazione consentirà, secondo quanto annunciato dalla giunta Maroni,  di ottimizzare il raggiungimento delle finalità perseguite dal legislatore con l’approvazione della l.r. n. 8/2013.

 

Scarica il testo del PDL a questo link

Commenta su Facebook


Realizzazione sito