Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Legnini (Sottosegretario Economia) : “Decisione di Gtech di quotarsi in USA, per Consob è tutto regolare”

In: Politica

8 settembre 2014 - 15:56


legnini23

 

(Jamma) Il sottosegretario all’Economia Giovanni Legnini ha risposto oggi ad una interpellanza urgenti in merito alla decisione della Gtech di quotarsi esclusivamente sul mercato statunitense. “Gtech rappresenta una industria di tutto rispetto- ha spiegato il deputato Paola Binetti,firmataria dell’interrogazione con il collega Dellai. “Gtech rappresenta un punto di riferimento importante nel nostro paese, un soggetto rilevante nel mondo del gioco d’azzardo, dal punto di vista tecnicologico e di rete”ha aggiunto.”L’operazione di acquisizione di IGT da parte dei Gtech è da considerare superiore a quella di Fiat. Un colosso che in questo momento in Italia non ha eguali”. “E l’ultima operazione di un colosso del gioco, obiettivo del gruppo è quello di ridurre l’esposizione sul mercato italiano, ormai maturo. L’operazione non è solo economica-commerciale,è anche una ricerca insidiosa di nuovi clienti sul territorio nazionale. Il sistema è stato saturato, quindi molto è stato guadagnato e quindi molti danni sono stati fatti. Ciònonostante in Italia i punti gioco si stanno diffondendo a macchia d’olio. Sempre di più e sempre più grandi. Le slot e le Vlt hanno raccolto circa 49 miliardi. E’ necessario conoscere la differenza tra queste due tipologia di gioco. Le prime restituiscono una percentuale fissa di giocate, le altre invece sono basate su un meccanismo diverso. Sorprende la velocità con la quale si possono perdere tanti soldi con le Vlt in pochi minuti. In un mercato saturo si cercano nuovi clienti, anche tra i giovani, quelli che non associaziono l’azzardo al pericolo. Molto di loroscambiano il grattaevinci con la banaletombola. Giocano non per trasgredire, ma per avere soldi da spendere. “Su tutte le considerazioni che riguardano il settore del gioco e la questione del gioco patologico si risponderà in altroluogo e in altro modo, non essendo oggetto dell’interrogazione- ha spiegato Legnini.”Quanto all’operazione in oggetto posso confermare che la Consob ha dichiarato la legittimità dell’operazione”.

Consob ha anche precisato che l’operazione di quotazione verrà seguita con particolare attenzione affinchè venga garantita la regolarità dell’operazione”.

 

Legnini ha quindi chiarito che la società trasferirà le attività italiani ad un’altra società, così come precisato dalla società in fase di annuncio dell’operazione. . Il sottosegretario ha quindi precisato quanto prevede la normativa italiana in materia di reddito d’impresa e quanto invece si prevede nel caso in cui una società scelga di operare come concessionario di gioco, una valutazione di quello che potrebbe essere il mancato gettito erariale, così come ha ipotizzato la deputata Binetti, potrà essere verificato solo in fase di esame della situazione patrimoniale.

 

“Risulta davvero sorprendente che la genialità italiana, che riflette la capacità di produrre un qualcosa di nuovo si stia concentrando solo nel settore del gioco” ha replicato la deputato Binetti- “Quanto alla operazione Gtech mi pare di aver capito che tutte le operazioni italiane verranno trasferiti ad una società italiana, ma poi il soggetto statunitense, estero, controllerà tutto. Ma di questo patrimonio intellettuale ne affideremo il controllo a un soggetto estero. Questo non mi piace. Così come non mi piace che tutta la risposta ruoti sulla questione fiscale. Le mie osservazioni non possono essere considerate estranee al tema”.

 

“Mi spiace davvero che l’italia in questo caso diventi esportatrice della causa di una possibile patologia. Quando il mercato italiano è saturo andiamo su un altro mercato. Qui si sta giocando sulle persone, più gettito ho,più malati ho. Vorrei si parlasse di riduzione del gioco e non di ricerca di nuovi mercati”.

 

 

 

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito