Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Legge regionale sul gioco d’azzardo patologico, Sapar in audizione alla Regione Veneto

In: Politica

24 febbraio 2015 - 15:54


curcio

(Jamma) – Una delegazione dell’Associazione Nazionale Sezione Apparecchi per le Pubbliche Attrazioni Ricreative (Sapar) è stata ricevuta dall’Assessore ai Servizi sociali della Regione Veneto, Davide Bendinelli, per un’audizione che fa seguito all’incontro avuto già ad ottobre sul tema della legge regionale sulla prevenzione, il contrasto e la riduzione del gioco d’azzardo patologico.

 

All’incontro hanno partecipato il presidente Sapar, Raffaele Curcio, il segretario nazionale Corrado Luca Bianca, e i rappresentanti della delegazione del Veneto Paolo Dalla Pria, Mauro Vettorello, Edo Simonato, e Andrea Lo Massaro.

 

I rappresentanti Sapar sono stati invitati a porre le proprie considerazioni sui vari progetti di legge riguardanti il problema del gioco d’azzardo patologico, mentre l’Assessore Bendinelli si è dimostrato disponibile all’ascolto e alla ricezione delle suddette osservazioni.

 

“Abbiamo riscontrato ampia disponibilità al dialogo e all’ascolto delle nostre osservazioni al testo di legge – ha dichiarato Raffaele Curcio – . È chiaro ormai che se si vuole legiferare in maniera efficace, è necessario il confronto con le associazioni di categoria, per far si che vengano tenute in considerazione anche le esigenze degli operatori del settore. Sono sicuro che la giunta della Regione Veneto terrà conto di quanto riferito oggi”.

 

Anche il vicepresidente Paolo Dalla Pria si è detto soddisfatto per il colloquio di oggi: ”L’Assessore Bendinelli è stato molto cordiale ed amichevole, ha ascoltato con attenzione le nostre osservazioni, dimostrando interesse per i problemi normativi concernenti il nostro settore. Ripeto, è stato un incontro molto positivo”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito