Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Legge di Stabilità, Giorgetti duro: “Sui giochi interventi disastrosi”

In: Politica

17 ottobre 2014 - 09:49


verona   congresso pdl a Verona , Alberto Giorgetti Foto Sartori Fotoland

(Jamma) – “Buona parte degli interventi sulla materia dei giochi contenuti nella legge di stabilità sono disastrosi. Il taglio dei premi e il conseguente aumento del Preu su slot e Vlt sono un favore all’illegalità. Lo stato non recupererà mai il miliardo di euro che spera di incassare con questo aumento di tassazione, anzi porterà il mercato legale in condizioni insostenibili, aprendo la strada al gioco illegale, abbattendo in questo modo le entrate erariali. Quel denaro finirà al settore illegale”.

 

E’ quanto dichiarato da Alberto Giorgetti (Fi) a margine della Commissione Finanze in merito alla legge di stabilità varata dal Governo. “A cosa serve destinare 50 milioni di euro al contrasto alla ludopatia – prosegue Giorgetti – se poi si abbandonano i giocatori ad un mercato senza regole e senza sistemi di controllo. Perché se davvero dovesse essere messa in atto una norma simile, la rete pubblica sarà strangolata da un mercato che la vede assolutamente non competitiva rispetto a quella illegale”.

 

Per Giorgetti c’è però anche qualcosa da salvare: “E’ giusto puntare a recuperare gettito anche dai centri trasmissione dati collegati a operatori esteri che raccolgono scommesse senza una concessione rilasciata dallo Stato italiano. Un passo che come sottosegretario con delega ai giochi avevo già suggerito”.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito