Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Legge belga sui giochi on line. Simon Busuttil (PPE): “Conforme o no con il diritto europeo?”

In: Personaggi, Politica

2 febbraio 2012 - 18:44


busuttil

(Jamma) L’europarlamentare maltese del Gruppo Popolare Simon Busuttil ha presentato ieri in Commissione europea un’interrogazione sulla conformità della legislazione belga in materia di giochi on line con il diritto europeo.


Il Belgio ha approvato una nuova legge sul gioco on line che
impone varie restrizioni al mercato e vieta alle compagnie di gioco on line, che operano da altri Paesi membri dell’Unione europea, di ottenere una licenza per operare legalmente nel territorio Belga. Il regolatore belga ha previsto di rilasciare licenze per l’on line solamente ai titolari di una licenza di gioco tradizionale come licenze per i casinò on line ai casinò, per i giochi on line alle sale da gioco, per scommesse da remoto agli organizzatori di scommesse terrestri. Il governo Belga ha previsto anche la creazione di una lista bianca e di una lista nera nella quale verranno inseriti rispettivamente i nomi di tutte le aziende autorizzate e non.
Il maltese Busuttil ha quindi chiesto alla Commissione se la legge belga sul gioco d’azzardo on line sia conforme al diritto comunitario e, in particolare, con le disposizioni del Trattato relative al diritto di stabilimento e alle restrizioni alla libera prestazione dei servizi all’interno dell’Unione europea.
Busuttil ha anche chiesto alla Commissione se ha già notificato al governo belga le obiezioni sollevate alla legge.
Nella risoluzione del 15 novembre 2011, il Parlamento ha invitato la Commissione a continuare la sua indagine sulle possibili incoerenze con il TFUE della legislazione del gioco d’azzardo dei vari Stati membri e, se necessario, a proseguire tali procedure d’infrazione avviate dal 2008. Su queste premesse, l’europarlamentare maltese ha chiesto alla Commissione se intende avviare le procedure d’infrazione laddove la legge belga sull’on line sia incompatibile con il diritto comunitario.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito