Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Lauro (PdL): ‘La Commissione antimafia può visionare gli assetti societari dei ‘neo’ concessionari?’

In: Personaggi, Politica

1 febbraio 2012 - 17:58


Lauro

(Jamma) Il Governo intende autorizzare l’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato al sollecito invio alla Commissione antimafia (Comitato antiriciclaggio) di tutta la documentazione relativa agli assetti societaridepositata dai concessionari assegnatari provvisori delle concessioni per le slot e per le vlt?

La richiesta è stata presentata nella seduta di ieri dal senatore del PdL Raffaele Lauro attraverso un’interrogazione rivolta al Presidente del Consiglio dei ministri e al Ministro dell’economia e delle finanze.
Premesso che- si legge nel testo dell’interrogazione –
la Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, ha approvato due relazioni sul fenomeno delle infiltrazioni criminali, nel gioco lecito ed illecito (doc. XXIII, nn. 3 e 8), nelle quali si evidenzia “la crescente presenza della criminalità organizzata” nel settore del gioco d’azzardo;
il Senato della Repubblica ha approvato all’unanimità le due relazioni della Commissione antimafia e tutti i gruppi parlamentari, nel corso del dibattito, hanno chiesto trasparenza assoluta degli assetti societari delle concessionarie;
l’art. 24 del decreto-legge n. 98 del 2011, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 111 del 2011, stabilisce, al comma 26, che i soggetti partecipanti a gare o a procedure ad evidenza pubblica, nel settore dei giochi, siano tenuti a dichiarare il nominativo e gli estremi identificativi di coloro che detengono, direttamente o indirettamente, una partecipazione al capitale o al patrimonio superiore al 2 per cento;
risultano assegnatari provvisori di concessioni, nella gara 2011 per le slot machines e per le VLT, le società B Plus, Lottomatica, Sisal, Snai, Cirsa, Cogetech, Gamenet, G. Matica, Codere, Hbg, Merkur, Intralot e RB Holding,
si chiede di sapere se il Governo intenda, con assoluta urgenza, autorizzare l’Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato al sollecito invio alla Commissione antimafia (Comitato antiriciclaggio) di tutta la documentazione depositata, in base alle norme vigenti, dai concessionari sopraindicati, relativa agli assetti societari degli stessi.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito