Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

La Spezia: approvata all’unanimità mozione per contrastare la pubblicità al gioco d’azzardo

In: Apparecchi Intrattenimento, Newslot, Politica

5 novembre 2013 - 15:23


pubblicita_slot_gallarate

(Jamma) Ieri sera in consiglio comunale a La Spezia è stata approvata all’unanimità la mozione presentata dal consigliere comunale Maurizio Ferraioli ed inerente il contrasto alla pubblicità delle sale giochi dove per gioco si intende “gioco d’azzardo”, slot machine.

Nella mozione si richiede l’applicazione della Legge regionale n.17/2012 che vieta qualsiasi attività pubblicitaria relativa all’apertura o all’esercizio di sale gioco e l’applicazione delle sanzioni previste che devono essere irrogate dal Comune dove tale attività è stata accertata. Il consigliere Ferraioli, che proprio in settimana ha aderito ufficialmente al Partito Democratico, ha illustrato quanto sia devastante la situazione riguardo al gioco d’azzardo nel nostro Paese ed ha inoltre richiesto all’Amministrazione di sollecitare la Regione ad intervenire con apposita Legge in materia di sgravi fiscali sull’Irap per tutti quei locali che non hanno al loro interno slot machine e non promuovono il gioco d’azzardo in qualsiasi forma prevedendo un marchio Regionale Liguria “No Slot” per i predetti locali e per tutti quelli che rinunciano alla loro installazione, diramando la mozione a tutti i Comuni della Liguria affinché analoga sollecitazione sia inviata dagli stessi. “Ci vuole coraggio, – conclude Ferraioli – ma non possiamo più aspettare e la politica deve fare la sua parte per tutelare i cittadini. I messaggi pubblicitari sono indicazioni sbagliate ed il bersaglio spesso sono i minori attirati da cartelli o filmati allettanti. Dire basta è già un buon inizio.”

Commenta su Facebook


Realizzazione sito