Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

La Regione Lazio spende 200mila euro per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico

In: Associazioni, Politica

4 ottobre 2012 - 10:19


gioco-d-azzardo
Napoli. Sequestrata un’agenzia scommesse illegale
AAMS. Modifica delle dotazioni minime di terminali di gioco delle agenzie ippiche e dei negozi ippici

(Jamma) La Regione Lazio ha approvato i verbali di gara per l’aggiudicazione dei contributi per progetti di comunicazione, informazione e sensibilizzazione finalizzati al contrasto alla dipendenza da gioco d’azzardo compulsivo e altre forme di dipendenza.

Con il “Piano di utilizzazione annuale 2011 degli stanziamenti per il sistema integrato regionale di interventi e servizi sociali” e con il documento concernente “Linee guida ai Comuni per l’utilizzazione delle risorse per il sistema integrato regionale di interventi e servizi sociali”, sono state destinate risorse pari ad € 500.000 alla promozione di iniziative rivolte alla prevenzione, al recupero e al contrasto a
varie forme di dipendenza.
A due cooperative di Roma andranno rispettivamente 100.000 euro nelle seguenti modalità di pagamento:
– Anticipo del 10% a inizio progetto;
– Acconti al raggiungimento di ogni successivo 30% dell’attività svolta (ossia al 40%-
70%-100% dell’intero progetto) previa presentazione della relazione sulle attività svolte,
della fattura fiscale e dei relativi giustificativi di spesa.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito