Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Iscrizione ed eventuale rinnovo all’Elenco non necessitano di antimafia

In: Apparecchi Intrattenimento, Politica

22 agosto 2012 - 17:32


patronigriffi

(Jamma) – In un anno 24 milioni di certificati in meno. Secondo i dati diffusi dal Ministero della Pubblica Amministrazione e la Semplificazione l’obiettivo del Governo appare a portata di mano. Secondo il Ministero guidato da Filippo Patroni Griffi, nei primi quattro mesi dell’anno, grazie alle nuove autocertificazioni introdotte per legge, i certificati anagrafici sono calati del 54%. Procede la semplificazione.

La legge 35/2012 ha esteso, inoltre, la portata dell’autocertificazione, anche al documento unico di regolarità contributiva (DURC) e le certificazioni antimafia non devono più essere richieste alle imprese, sono sempre acquisite d’ufficio dalle pubbliche amministrazioni e dai gestori di servizi pubblici.

La norma non può non trovare indubbia applicazione anche nelle procedure buracratiche RIES: iscrizione ed eventuale rinnovo all’Elenco non necessitano di antimafia.

Commenta su Facebook


Realizzazione sito