Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Il sen Lauro (PdL) si appella a Monti per inserire nel decreto sulla semplificazione fiscale le norme antimafia nel gioco d’azzardo

In: Politica

21 febbraio 2012 - 15:36


senato_palazzo

(Jamma) “Il decreto sulla semplificazione fiscale costituisce un’occasione storica per varare tempestivamente le norme antimafia, antillecito, antievasione e per la trasparenza, anche societaria, nel gioco d’azzardo.” Lo ha dichiarato al Senato, il sen. Raffaele Lauro del PdL, membro della commissione antimafia, che ha reso pubblica una lettera inviata al premier Monti.

“Da alcune indiscrezioni – scrive lauro – risulta che alcune delle norme di trasparenza sul gioco d’azzardo, contenute anche nel disegno di legge AS 3104, da me presentato insieme con decine di senatori, saranno inserite nel decreto sulla semplificazione del fisco, che sarà approvato nel Consiglio dei Ministri di venerdì prossimo. Mi riferisco, in particolare, alle operazioni sotto copertura per la tutela dei minori ed all’obbligo della documentazione antimafia, estesa anche ai parenti ed agli affini, entro il terzo grado, degli amministratori e dei consiglieri delle società di gestione. La situazione del gioco d’azzardo, come Ella ben sa, e che seguo da anni, è diventata allarmante! Mi appello alla Sua alta responsabilità, affinché possa far inserire nel decreto in approvazione, tutte le misure di trasparenza, presenti nel richiamato disegno di legge, del quale il Senato della Repubblica, in una recentissima seduta, ha sollecitato l’urgenza all’unanimità di tutti i gruppi parlamentari. Le allego, pertanto, il disegno di legge, nella speranza che questa collaborazione Parlamento-Governo possa portare ad una tempestiva innovazione legislativa per la trasparenza del gioco d’azzardo in Italia, come auspicato da due relazioni della commissione parlamentare antimafia, recepite, sempre all’unanimità, dal Senato della Repubblica.”

Commenta su Facebook


Realizzazione sito