Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Iacolino (Parlamento Eu) : “Con voto di oggi primo passo contro riciclaggio”

In: Politica

17 settembre 2013 - 18:16


iacolino PE

 

(Jamma) “Con il voto di oggi , la commissione del Parlamento europeo sulla criminalità , la corruzione e il riciclaggio di denaro ( CRIM ) ha dimostrato grande unità nella lotta contro la criminalità organizzata , la corruzione e il riciclaggio di denaro ” , ha detto Salvatore Iacolino , relatore della commissione CRIM , a margine del voto sulla sua relazione finale .

” Dopo diciotto mesi di lavoro , il voto positivo di oggi sulla mia relazione, a larga maggioranza , dimostra la volontà dell’Europa di sradicare , lavorando insieme e cooperando , i fenomeni che rappresentano la criminalità organizzata e le mafie all’interno dell’UE . ”

” Abbiamo stabilito il principio che, se vogliamo essere efficaci nella lotta contro la criminalità , dobbiamo abbattere i confini nazionali che riconoscono il valore aggiunto che avrà la legislazione europea. Questo sarà il riferimento per garantire una cooperazione efficace tra gli Stati membri contro le attività delle mafie ‘ . ”

“Per la prima volta nella storia dell’Unione europea , il lavoro del Comitato CRIM ha stabilito un elenco di priorità per la lotta contro le mafie in tutte le loro forme in tutta Europa : un Piano d’azione europeo per il 2014-2019. Abbiamo raggiunto questo risultato dopo una approfondita analisi del campo di applicazione e le implicazioni della criminalità nelle sue molteplici manifestazioni ” .

Nella sua relazione finale , Salvatore Iacolino chiede l’attuazione di un piano d’azione europeo per il periodo 2014-2019 per sradicare la criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio di denaro . La tabella di marcia prevede come priorità alcune azioni positive , quali : la definizione dei fenomeni criminali ( compreso il coinvolgimento in un’organizzazione di stampo mafioso e di auto- riciclaggio ) ; l’abolizione del segreto bancario ; eliminare i paradisi fiscali ; promuovono il sequestro e la confisca dei beni criminali ; l’introduzione di sanzioni adeguate per la criminalità informatica; sradicare il traffico di esseri umani e il lavoro forzato , specialmente quando riguardano i minori e le donne , tassazione uniforme delle imprese a livello europeo , rafforzare la lotta contro i reati ambientali.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito