Cerca nel sito
Facebook Twitter Youtube RSS
 

Gioco patologico. Il finanziamento del Piano nazionale per la prevenzione è al vaglio del governo

In: Politica

22 maggio 2014 - 10:42


aams6

 

(Jamma) Il finanziamento degli interventi previsti dal Piano nazionale per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico annunciato nei mesi scorsi dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli verranno messi a disposizione non appena il governo completerà la valutazioni sull’impatto finanziario del Piano di programmazione dell’Agenzia. E’ in sostanza quanto l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli spiega in riferimento alla disposizione prevista dalla convenzione di concessione delle società concessionarie della rete degli apparecchi da intrattenimento , ovvero laddove prevede che “il concessionario, per la realizzazione degli interventi di comunicazione e informazione istituzionali disposti dall’Agenzia, si impegna espressamente a stanziare, a decorrere dall’avvio della concessione, l’importo annuo previsto dal piano di sviluppo e comunque non superiore a 1 milione di euro”. “Ove il detto vaglio non intervenga in tempi brevi, le iniziative stesse saranno comunque poste in essere, sotto il controllo dei Monopoli, nei termini di realizzazione del piano annuale di sviluppo, che saranno a breve fissati con riferimento al piano di avanzamento del primo semestre” fanno sapere comunque dai Monopoli. I Monopoli fanno anche notare che all’art. 14, comma 10 della convenzione di concessione c’è scritto che i concessionari si impegnano a stanziare un importo annuo “comunque non superiore a 1 milione di euro”. Le somme non devono essere girate all’Agenzia, ma sono gestite direttamente dagli stessi concessionari.

 

Commenta su Facebook


Realizzazione sito